fbpx Skip to main content
Altro

21 Marzo 2021. Anche il tuo sito web è a rischio.

By 16 Gennaio 2021Maggio 27th, 2021No Comments

Dal 21 marzo 2021 Google eliminerà definitivamente l’indicizzazione delle versioni desktop di siti web ed ecommerce.

Non sarà più sufficiente quindi progettare pagine web guardando prima alla versione desktop e poi a quella mobile, piuttosto il contrario. Avere un sito web “mobile-first” sarà quindi essenziale per comandare la SERP, la pagina di ricerca di Google.
Sarà fondamentale capire come coinvolgere un pubblico sempre più connesso da Smartphone, in movimento e sempre meno da PC e Mac.
Dal 2016, Google ha lanciato l’indicizzazione mobile e da tempo le indicazioni per webmaster sono di garantire che desktop e sito mobile siano sincronizzati, sotto tutti gli aspetti: contenuti, link, ecc.

Ora siamo allo step successivo, John Mueller, Webmaster Trends Analyst dell’azienda di Montain View, fissa un preciso limite temporale, confermando lo switch definitivo.
Questa modifica avrà un forte impatto sul posizionamento SEO di tutti i siti web attualmente presenti su Google.

La svolta, il passaggio al mobile-only.

Già dal 2015 il numero di ricerche effettuate da dispositivi mobili è maggiore di quelle da computer/desktop. Non dico nulla di nuovo, ci siamo già resi conto che la maggioranza dei visitatori arriva sul nostro sito web da smartphone. Nel 2016, con il mobile-first sempre più prominente, Google ha risposto dando sempre più importanza ai contenuti e alla struttura dei dispositivi portatili come appunto smartphone e tablet. Al giorno d’oggi il design, la velocità di caricamento delle pagine, le CTA (call to action), i contenuti ed il percorso per le conversioni, devono essere pensati e progettati prima di tutto per una migliore fruizione da mobile.

Cosa comporterà questa novità per il tuo sito?

Tutte le pagine del tuo sito o del tuo ecommerce, le immagini e tutte le risorse collegate, non ottimizzate per il mobile verranno eliminate dall’indice di Google. Questo comporterà un probabile ribaltone (in positivo o in negativo) nel posizionamento, nelle gerarchie e nel traffico di ricerca.

Un cambiamento epocale per la SEO con ripercussioni che vedremo solo nel tempo.

E il tuo e-commerce è pronto a questa nuova sfida?

Tommaso Ferron

Tommaso Ferron

Founder & Project Manager. Tengo sempre ben presente gli obbiettivi dei miei clienti e nello stesso tempo quanto sia facile rovinare per sempre l'immagine di un brand. E' per questo che lavoro mano nella mano con il mio team per costruire esperienze di brand con carattere da vendere ma con rispetto ed attenzione.